Acquariofilia
 

granulometria e profondità fondo laghetto.... grand

roberto vergani 1 Dic 2015 08:32
Ciao a tutti

Sto realizzando un laghetto. Vasca in cemento da 300mq e profonda 1mt.
Sarà a ciclo aperto, senza filtro, con immissione h24 di acqua di falda
prelevata a 80mt di profondità con temperatura costante di 10°.

Ho dubbi sul fondo: pensavo a circa 40cm di spessore in modo da lasciare 60cm di
acqua, secondo voi può andare? E come granulometria cosa consigliate?

grazie mille e a presto

Roberto
eddy ligo 5 Dic 2015 09:44
Il giorno martedì 1 dicembre 2015 08:32:22 UTC+1, roberto vergani ha scritto:
> Ciao a tutti
>
> Sto realizzando un laghetto. Vasca in cemento da 300mq e profonda 1mt.
> Sarà a ciclo aperto, senza filtro, con immissione h24 di acqua di falda
prelevata a 80mt di profondità con temperatura costante di 10°.
>
> Ho dubbi sul fondo: pensavo a circa 40cm di spessore in modo da lasciare 60cm
di acqua, secondo voi può andare? E come granulometria cosa consigliate?
>
> grazie mille e a presto
>
> Roberto

Ma che tipo di pesci ci metti? In inverno che temperature ci sono? Se la temp.
scende sotto 0°C c'è il pericolo del ghiaccio in superfice, quindi i pesci
tenderanno ad andare in profondità e i 60 cm potrebbero non bastare. Per le
carpe Koi o i carassidi dovresti essere almeno a 70 cm. ma in alcune zone del
nord questa profondità potrebbe non bastare.
Gab 10 Dic 2015 11:29
On 05/12/2015 09:44, eddy ligo wrote:
> Il giorno martedì 1 dicembre 2015 08:32:22 UTC+1, roberto vergani ha scritto:
>> Ciao a tutti
>>
>> Sto realizzando un laghetto. Vasca in cemento da 300mq e profonda 1mt.
>> Sarà a ciclo aperto, senza filtro, con immissione h24 di acqua di falda
prelevata a 80mt di profondità

con temperatura costante di 10°.
>>
>> Ho dubbi sul fondo: pensavo a circa 40cm di spessore in modo da lasciare 60cm
di acqua,

secondo voi può andare? E come granulometria cosa consigliate?
>>
>> grazie mille e a presto
>>
>> Roberto
>
> Ma che tipo di pesci ci metti? In inverno che temperature ci sono? Se la
temp. scende sotto 0°C c'è il pericolo

del ghiaccio in superfice, quindi i pesci tenderanno ad andare in
profondità e i 60 cm potrebbero non bastare.

Per le carpe Koi o i carassidi dovresti essere almeno a 70 cm. ma in
alcune zone del nord questa profondità

potrebbe non bastare.
>

Io l'ho da 4 anni, non grande come la tua ma molto più piccola, a cielo
aperto con 9 pesci rossi (anzi 7 rossi e 2 bianchi) e stanno benissimo
nonostante il ghiaccio invernale che nei momenti di frreddo intenso
raggiunge i 5 cm di spessore e anche più. Non sono molto d'accordo con
te sul fatto di immettere acqua in continuazione da un pozzo artesiano,
per due motivi.
Non si forma quella fauna batterica che giova tanto ai pesci formando cibo.
L'acqua di pozzo artesiano è troppo fredda. I pesci risulterebbero
sempre in un semi-letargo con rallentamento dei movimenti.
Non si forma quel fango sul fondo che fa parte dell'ambiente naturale
per i pesci.
Tu pensa che quando io preparai la mia vasca, l'esperto mi disse di non
cambiare mai l'acqua ma limitarsi a pulire la superficie utilizzando una
retina e aggiungerne quando necessario. L'acqua migliore per i pesci è
quella di pozzo freatico (come il mio) che contiene più batteri ed è
meno fredda.
Sul fondo io ho messo qua e la dei blocchi forati di cemento. Ormai vado
per il quinto anno e i pesci sono sani e crescono esageratamente in
dimensione. Sul fondo si è formato uno strato di melma che crea un
ambiente idele. La ninfea è cresciuta tanto che quasi mi ricopriva tutta
la vasca. L'ho dovuta "potare" abbondantemente quest'anno e, nel periodo
giusto, fa tanti fiori.
Buon divertimento e, ricorda, i pesci a 10 gradi NON sono felicissimi.
Quello che ho scritto è frutto della mia esperienza, ma non sono un
professionista del ramo.
Ciao
Gab

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Acquariofilia | Tutti i gruppi | it.hobby.acquari | Notizie e discussioni acquari | Acquari Mobile | Servizio di consultazione news.